N. 4 (2023): Una / Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea
Saggi

Amore e Bellezza nella Firenze laurenziana

Pubblicato dicembre 15, 2023
Parole chiave
  • bellezza, amore, neoplatonismo
Come citare
Orvieto , P. (2023). Amore e Bellezza nella Firenze laurenziana. Una Κοινῇ - Rivista Di Studi Sul Classico E Sulla Sua Ricezione Nella Letteratura Italiana Moderna E Contemporanea, (4), 71-97. Recuperato da http://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/123

Abstract

Viene analizzata soprattutto la concezione neoplatonica (ficiniana) del bello, soprattutto in El libro dell’Amore di Ficino e in altre sue opere. È un processo gnoseologico che inizia dalle bellezze sensibili, per passare a quelle interiori dell’immaginazione e della fantasia, per approdare alla suprema idea di bellezza di Dio, che è poi quella che genera l’amore, che è desiderio di bellezza. La filosofia sull’amore e sulla bellezza di Ficino verrà riproposta poeticamente da Lorenzo de’ Medici in alcune delle sue più belle poesie, qui analizzate anche con lo stesso commento dell’autore.