Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://unakoine.it/index.php/unaK <p style="text-align: justify; font-size: 14pt;"><strong><em>Una</em> / Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea </strong>intende indagare il mondo classico da molteplici punti di vista (linguistico, letterario, filologico), saldando la prospettiva classica e quella moderna e contemporanea in un'ottica interdisciplinare e promuovendo un dibattito vivo e ricco di spunti. La rivista si propone, infatti, di favorire una riflessione diacronica e sincronica, teorica e metodologica, che possa muoversi lungo un’ampia linea del tempo, ed accoglie contributi che interessino sia il mondo classico sia la sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea, privilegiando i <em>paper</em> intersettoriali e intertestuali senza restrizioni di metodologie e di analisi.<br>Sono, altresì, ben accetti i contributi sulla ricezione dell’antico in epoca tardoantica e bizantina. <br>La rivista a cadenza annuale si serve di un sistema <em>Open Access</em> in un'ottica di condivisione finalizzata al comune progresso culturale.</p> it-IT redazione@unakoine.it (Alessandra Di Meglio) redazione@unakoine.it (Alessandra Di Meglio) ven, 15 dic 2023 13:41:43 +0100 OJS 3.1.2.4 http://blogs.law.harvard.edu/tech/rss 60 «Cum forma tum spectata castitas incitat». Virgilio Malvezzi e il caso della Lucrezia romana https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/120 <p>Il contributo indaga il rapporto tra pudicitia e forma nel caso della Lucrezia Romana. Il binomio, presente nel classico, è trascurato nella sua ricezione successiva; è ripreso nell’oratio ficta del Tarquinio Superbo di Virgilio Malvezzi: dalla sua analisi sul tema emerge la totale scissione tra bellezza esteriore e interiore che aveva caratterizzato il racconto classico del mito. Lucrezia diviene pertanto nuovo spunto per riflessioni di natura etico-morale sul contesto moderno dell’autore.</p> Rosanna Cappiello Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/120 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 «Marmo che hai il nome antico dell’anima»: per una estetica del corpo femminile di Psiche nelle riscritture di Sibilla Aleramo e Alberto Savinio https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/121 <p>Dopo aver fornito alcune coordinate teoriche atte a problematizzare la favola di Amore e Psiche, questo articolo si prefigge di analizzare i paradigmi estetici di Psiche nelle riscritture di Sibilla Aleramo (Dialogo con Psiche) e di Alberto Savinio (Angelica o la notte di maggio; La nostra anima), così da dimostrare le metamorfosi di un mito, nonché l’influenza che l’aspetto dell’eroina apuleiana ha avuto per la ricezione della fabella e per la moltitudine di interpretazioni.</p> Niccolò Cencetti Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/121 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Città morta: il trionfo della borghesia sulla ricerca del bello classico nella tragedia di D’Annunzio https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/122 <p>È all’editore Emilio Treves che nel settembre 1895, D’annunzio scrive di aver riscoperto Sofocle ed Eschilo durante il suo soggiorno a Micene e di aver avuto l’ispirazione per un nuovo dramma. La Città morta nasce quindi sotto il segno del τράγος, cui il poeta Vate fa costante riferimento nel testo. Imperfetti e incompleti, i personaggi della Città morta vivono il dramma borghese della continua ricerca della bellezza e si aggrappano ad essa in ogni modo illudendosi di possederla. È sull’ossessiva ricerca del bello classico da parte dei protagonisti della Città morta e sul sottile intreccio tra teatro borghese e classico intessuto dal poeta Vate che si concentra il presente contributo.</p> Iris Filippone Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/122 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Amore e Bellezza nella Firenze laurenziana https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/123 <p>Viene analizzata soprattutto la concezione neoplatonica (ficiniana) del bello, soprattutto in El libro dell’Amore di Ficino e in altre sue opere. È un processo gnoseologico che inizia dalle bellezze sensibili, per passare a quelle interiori dell’immaginazione e della fantasia, per approdare alla suprema idea di bellezza di Dio, che è poi quella che genera l’amore, che è desiderio di bellezza. La filosofia sull’amore e sulla bellezza di Ficino verrà riproposta poeticamente da Lorenzo de’ Medici in alcune delle sue più belle poesie, qui analizzate anche con lo stesso commento dell’autore.</p> Paolo Orvieto Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/123 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Di lingue e di bellezza: Leopardi e la lingua più bella https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/124 <p>Questo contributo si concentra sull’applicazione del concetto di bellezza, e di quelli ad essa correlati, ai fenomeni linguistici nel pensiero di Giacomo Leopardi.<br>Dapprima, un excursus storico dimostra come tale concezione fosse già diffusa negli studi linguistici dei secoli precedenti.<br>Nella seconda parte, ci si sofferma invece su come Leopardi, che non era venuto in contatto con queste teorie, abbia elaborato un proprio complesso sistema valutativo nelle note dello Zibaldone.</p> Giulia Pallaro Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/124 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Oltre καλόν: lessico raro della bellezza neotestamentaria https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/125 <p>Lo scopo di questo lavoro è mostrare l’uso di due rari termini legati alla bellezza che compaiono nel Nuovo Testamento (edizione critica del testo greco): εὐπρέπεια e ὡραῖος. Dopo una breve introduzione vengono analizzati quattro testi, presumibilmente in ordine cronologico: uno con εὐπρέπεια (Gc 1, 1) e tre con ὡραῖος (Rm 10, 15; Mt 23, 27; At 3, 2). Lo scopo è capirne il significato oltre al senso basilare legato all’apparenza.</p> Pier Paolo Pavarotti Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/125 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Un esempio di bellezza cristiana: la figura “mostruosa” di San Cristoforo https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/126 <p>In un contesto cristiano la bellezza terrena tende a perdere la sua rilevanza, mentre la bellezza trascendente, legata all’anima, acquista un valore importante, nel suo essere immateriale. Le agiografie su San Cristoforo denotano una sorta di “costruzione” di una leggenda che si incentra sulla tematica della conversione al cristianesimo del mostro. Le narrazioni orientale e occidentale hanno tratti diversi: da un lato un cinocefalo antropofago convertito ed in seguito martirizzato sotto Decio, dall’altro lato la storia del gigante che traghetta sulle spalle il Cristo bambino. Ma entrambe le tradizioni sono accomunate dal motivo dell’eccezionalità fisica e mostruosa del santo che invece attrae per bellezza spirituale.</p> Paola Ricchiuti Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/126 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Poliziano e l’umanesimo in uno studio di inizio Novecento https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/127 <p>L’articolo analizza in modo dettagliato l’edizione della tesi di laurea discussa da Carlo Milani nel 1902 su Angelo Poliziano grecista e sull’umanesimo greco nel XV secolo, comprendente anche una panoramica sugli studi umanistici dal XVII secolo al 1902. La tesi, accurata e ben documentata, benché scritta oltre un secolo fa contiene dati e osservazioni utili ancora oggi per gli studiosi dell’umanesimo.</p> Claudio Bevegni Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/127 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Tra violenza e bellezza. Hermes, la musica e l’integrazione dell’eccesso https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/128 <p>L’intreccio fra techne e violenza nel mito greco trova espressione, in ambito musicale, nei miti relativi all’origine della lira e a Marsia, satiro auleta che incarna la hybris e la necessità di un suo ‘addomesticamento’ nell’ambito della polis. Attraverso la lira, da lui inventata, il dio Hermes è tramite tra la bellezza ordinatrice della musica e l’eccesso violento dei Satiri, estraneo alle norme della vita della comunità, che viene ridimensionato ed inserito nella dimensione ‘politica’ del simposio.</p> Antonietta Provenza Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/128 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Maurizio Bettini, Roma, città della parola https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/129 <p>Maurizio Bettini, Roma, città della parola, Torino, Einaudi, 2022, pp. 410, ISBN 978-88-06-24887-1.</p> Giulio Coppola Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/129 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Spyridon Tzounakas (ed. by), The Reception of Ancient Cyprus in Roman sources and beyond: eleven studies https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/130 <p>Spyridon Tzounakas (ed. by), The Reception of Ancient Cyprus in Roman sources and beyond: eleven studies, The seeds of Tripolemus, Roma, Deinotera Editrice 2023, pp. XIV + 226, ISBN 978-88-89951-44-6.</p> Paolo Di Benedetto Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/130 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Mario Lentano, Classici alla gogna. I Romani, il razzismo e la cancel culture https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/131 <p>Mario Lentano, Classici alla gogna. I Romani, il razzismo e la cancel culture, Roma, Salerno Editrice, 2022, pp. 135, ISBN 978-88-6973-599-8.</p> Alessio Faedda Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/131 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Domenico Romano, Studi draconziani https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/132 <p>Domenico Romano, Studi draconziani, The Seeds of Triptolemus 2, Roma, Deinotera Editrice, 2022, pp. 160, ISBN 9788889951415.</p> Francesco Pacia Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/132 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Valentina Fiume, Codici dell’anima: itinerari tra mistica, filosofia e poesia. Con un’antologia di scritti al femminile https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/133 <p>&nbsp; Valentina Fiume, Codici dell’anima: itinerari tra mistica, filosofia e poesia. Con un’antologia di scritti al femminile, Firenze, University Press, 2021, pp. 362, eISBN: 978-88-5518-298-0.</p> Giovanni Salvagnini Zanazzo Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/133 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100 Conversazione con Luciano Mazziotta https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/135 <p>Intervista a cura di Claudia Tedeschi e di Maria Silvia Assante</p> Claudia Tedeschi,Maria Silvia Assante Copyright (c) 2023 Una Κοινῇ - Rivista di studi sul classico e sulla sua ricezione nella letteratura italiana moderna e contemporanea https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/deed.it https://unakoine.it/index.php/unaK/article/view/135 ven, 15 dic 2023 00:00:00 +0100